Benvenuti in "La memoria è un bene rinnovabile", questo sito rappresenta il prodotto del lavoro svolto da alcune associazioni di Cernusco sul Naviglio sul tema della conservazione e trasmissione della memoria storica legata all’immenso patrimonio che la Resistenza ci ha lasciato.
Cernusco sul Naviglio
giorno mese anno
2 October 2017

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Cernuschesi partigiani della montagna
Cesare Beretta Cesare
Beretta
Quinto Calloni Quinto
Calloni
Giuseppe Comi Giuseppe
Comi
Felice Frigerio Felice
Frigerio
Ennio Sala Ennio
Sala
Lino Penati Lino
Penati
La fotografia La fotografia Virgilio Oriani Virginio
Oriani
Bruno Perego Bruno
Perego
Cesare Riboldi Cesare
Riboldi
Secondo Marelli don
Secondo
Marelli
Angelo Stocchetti Angelo
Stocchetti
Giovanni Vanoli Giovanni
Vanoli
Alberto Gabellini Alberto
Gabellini
Roberto Camerani Roberto
Camerani
Antonio Castoldi Antonio
Castoldi
Giovanni Codazzi Giovanni
Codazzi
Maria Codazzi Maria
Codazzi
Antonio De Stefani Antonio
De Stefani
Vittorio 'Ivo' Galeone Vittorio
Galeone
Angelo Ratti Angelo
Ratti
Angelo Galimberti Angelo
Galimberti
Pietro Tremolada Pietro
Tremolada
Giuseppe Meroni Giuseppe
Meroni
Percorsi e momorie della resistenza
Home  |   Contatti  |   Link utili  |   A  |   A+  |   solo testo  

ACLI


Logo dell'associazione


Le Associazioni Cristiane dei Lavoratori Italiani sono una rete capillare di soggetti presenti in tutto il territorio nazionale e in 40 paesi del mondo. In Lombardia coordinano le attività tramite una sede regionale e 11 sedi provinciali a cui fanno riferimento 565 circoli con circa 76.000 tesserati. Associazioni di promozione sociale, fondano la propria esperienza sulla triplice fedeltà: 
ai lavoratori, 
alla democrazia, 
al Vangelo.
Sono aperte alla partecipazione di donne e uomini, giovani, adulti ed anziani, italiani ed immigrati sulla base di un’adesione consapevole. Sono organizzate in tutta la regione attraverso circoli territoriali e nuclei aziendali e professionali.
In oltre sessant’anni di storia hanno dato vita e “governano” un sistema di imprese sociali, servizi, associazioni tematiche che le portano a incontrare ogni anno più di un milione di persone in Lombardia e a occuparsi di una vastissima gamma di questioni, compresa l’ecologia.
Il nostro circolo, nato nel 1946, ha sempre privilegiato l’azione sociale con varie attività, promuovendo cultura, informazione e consapevolezza dei diritti/doveri, in quanto cittadini e lavoratori, collaborando via via con enti, associazioni, istituzioni pubbliche e sindacato. Ha sempre tentato di contribuire al dibattito politico cittadino con proposte su temi specifici (per esempio, l’ascensore per i portatori di handicap all’ASL di Via Turati). Sulla scia delle ACLI all’estero, aiuta a costituire associazioni di stranieri, ospitandoli nella propria sede, favorendo l’integrazione e operando per i primi aiuti concreti: la scuola di italiano per stranieri ne è la prova. I servizi sociali operano nel nostro circolo, con l’ausilio di volontari, come punto di riferimento alle persone ed ai loro bisogni, non solo come disbrigo di mere pratiche burocratiche, ma anche come ascolto e consiglio. Nel campo ecclesiale ha promosso incontri, corsi di formazione, scambi culturali, anche con l’estero, per creare la consapevolezza di essere ‘laici’ dopo il Concilio Vaticano II, aprendo a tematiche etiche e conoscenza di altre religioni.