Benvenuti in "La memoria è un bene rinnovabile", questo sito rappresenta il prodotto del lavoro svolto da alcune associazioni di Cernusco sul Naviglio sul tema della conservazione e trasmissione della memoria storica legata all’immenso patrimonio che la Resistenza ci ha lasciato.
giorno mese anno
5 September 2019
Cesare Beretta Cesare
Beretta
Quinto Calloni Quinto
Calloni
Giuseppe Comi Giuseppe
Comi
Felice Frigerio Felice
Frigerio
Ennio Sala Ennio
Sala
Lino Penati Lino
Penati
La fotografia La fotografia Virgilio Oriani Virginio
Oriani
Bruno Perego Bruno
Perego
Cesare Riboldi Cesare
Riboldi
Secondo Marelli don
Secondo
Marelli
Angelo Stocchetti Angelo
Stocchetti
Giovanni Vanoli Giovanni
Vanoli
Alberto Gabellini Alberto
Gabellini
Roberto Camerani Roberto
Camerani
Antonio Castoldi Antonio
Castoldi
Giovanni Codazzi Giovanni
Codazzi
Maria Codazzi Maria
Codazzi
Antonio De Stefani Antonio
De Stefani
Vittorio 'Ivo' Galeone Vittorio
Galeone
Angelo Ratti Angelo
Ratti
Angelo Galimberti Angelo
Galimberti
Pietro Tremolada Pietro
Tremolada
Giuseppe Meroni Giuseppe
Meroni
Percorsi e momorie della resistenza
Home  |   Contatti  |   Link utili  |   A  |   A+  |   solo testo  
memoriarinnovabile
11/10/2013

Costituzione: la via maestra. Manifestazione nazionale, 12 ottobre 2013, Roma

Perché non ci saremo.

14/09/2013

L’ANPI di Cernusco sul Naviglio ricorda ABBA a cinque anni dal suo barbaro assassinio

Comunicato della sezione "Riboldi-Mattavelli"

10/09/2013

L'ANPI CONTRO IL RADUNO NEONAZISTA EUROPEO A CANTU'

IL SINDACO DI CANTU' CLAUDIO BIZZOZZERO HA DATO LA SUA AUTORIZZAZIONE CHE IL RADUNO NEONAZISTA EUROPEO ABBIA LUOGO A CANTU', NELLO SPAZIO PUBBLICO DI CAMPO SOLARO.

IL RADUNO AVRA' LUOGO I GIORNI 13/14/15 SETTEMBRE A CANTU'.

L' ANPI LOMBARDIA, IN SEGNO DI PROTESTA CONTRO L'AUTORIZZAZIONE, CHE SI PONE IN APERTO CONTRASTO CON I PRINCIPI SANCITI DALLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA E DALLE LEGGI SCELBA E MANCINO, HA PROMOSSO GIOVEDI' 12 SETTEMBRE DALLE 18 ALLE 21 UNA MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA A LIVELLO REGIONALE A COMO, DAVANTI AL MONUMENTO ALLA RESISTENZA EUROPEA, LUOGO SIMBOLO DELLA LOTTA AL NAZIFASCISMO, AL RAZZISMO, ALL' ANTISEMITISMOI E ALLA XENOFOBIA.


06/09/2013

Appello Anpi: impedire il raduno nazifascista europeo !!!

Dal 12 al 14 settembre, in una località non ancora precisata della Lombardia (secondo indiscrezioni nella periferia Nord di Milano), è previsto un raduno neonazista promosso da Forza Nuova al quale parteciperanno formazioni che si caratterizzano per la loro carica antisemita, xenofoba e razzista provenienti da tutta Europa.


25/05/2013

Lunedì 27 maggio 2013 ore 17 in Biblioteca, consegna della Costituzione ai diciottenni

Lunedì 27 maggio 2013 ore 17 in Biblioteca, nella ricorrenza della Festa della Repubblica, il Sindaco Eugenio Comincini e l'Assessora all'Educazione e alle Culture Rita Zecchini consegneranno la Costituzione ai diciottenni. La Costituzione non è uno spazio della memoria ma un testo vivo. Le pagine della Costituzione sono pagine per il futuro, il futuro di tutti.

| 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 |
14/09/2013

L’ANPI di Cernusco sul Naviglio ricorda ABBA a cinque anni dal suo barbaro assassinio

Il 14 settembre del 2008 il nostro concittadino Abdoul Guibre veniva vigliaccamente assassinato in via Zuretti, a Milano.
Era stato incolpato di aver rubato alcuni biscotti in un bar con l’aggravante di essere un ragazzo con la pelle nera.
Per questo, nel clima di razzismo e d’intolleranza che si respirava da anni nella nostra società, venne rincorso e massacrato a sprangate sul marciapiede dai proprietari del bar trasformati in pronti e ligi esecutori dell’idea (alimentata dall’ignoranza e dal calcolo opportunista di certe forze politiche) che lo straniero andasse comunque punito perché diverso.
L’Associazione Nazionale Partigiani di Cernusco vuole ricordare questo terribile episodio, che ha segnato un'ulteriore presa di consapevolezza della gravità della condizione del nostro Paese, per ribadire con fermezza la più netta condanna per ogni forma di razzismo e d’intolleranza e di durissima opposizione a quelle forze politiche e a quei movimenti che alimentano queste idee di odio insensato.
Purtroppo questo clima di odio si respira ancora oggi,basti pensare alle becere e pericolose manifestazioni contro il ministro per l' Integrazione Cecile Kyenge portate avanti da forze politiche xenofobe e razziste che fanno dell’intolleranza e dell’ignoranza le loro bandiere.
La storia insegna,tristemente, che non si può abbassare la guardia e non si possono fare sconti di fronte a episodi e a manifestazioni di tale natura;nazismo e fascismo sono nati da questi semi e occorre vigilare costantemente e con forza perché la democrazia non venga minata nelle sue radici di libertà e di tolleranza conquistate col sangue durante la Resistenza e tradotte nella scrittura dei principali articoli della nostra Costituzione.
Abba è nei nostri cuori anche per questo.
La sua morte rappresenta un simbolo contro i nuovi fascismi e le nuove intolleranze, perché è un giovane che è stato ucciso dall’indifferenza e dall’ignoranza, perché è stato ammazzato da quelle stesse idee criminali contro le quali lottarono e morirono moltissimi giovani come lui nella guerra di Liberazione.
A cinque anni da quel tristissimo episodio ci stringiamo con affetto alla famiglia di Abba.

ANPI Cernusco sul Naviglio sezione “Riboldi-Mattavelli”